Giro d’Italia, come sta il segnalatore colpito da Dombrowski? Casco e protezioni hanno salvato il marchigiano

L'uomo colpito da Dombrowski sta bene: aggiornamento sulle condizioni del segnalatore marchigiano centrato in pieno dal ciclista dell'UAE

Quinta tappa drammatica al Giro d’Italia 2021: due brutte cadute hanno mandato ko due big, favoriti alla vittoria finale. Sivakov, finito contro i rami di un albero, ha dichiarato nella serata di ieri il suo forfait, mentre Mikel Landa è stato costretto ad abbandonare dopo un brutto colpo, a seguito del quale è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

Anche Dombrowski, questa mattina, ha annunciato il suo ritiro dall’edizione 104 della Corsa Rosa, e intanto in moltissimi si domandano quali siano le condizioni del segnalatore colpito proprio dallo statunitense.

Come sta il segnalatore colpito da Dombrowski

Il segnalatore che aveva il compito di indicare ai ciclisti lo spartitraffico, dopo essere stato colpito da Dombrowski si è immediatamente rialzato per continuare il suo lavoro, che fa ormai da 8 anni al Giro d’Italia. L’uomo, marchigiano, al termine del passaggio dei ciclisti si è recato in clinica mobile, dove è stato sottoposto a dei controlli, dai quali, per fortuna, ha accusato solo un colpo alla mano, senza particolari problemi al petto.

VEDI ANCHE: Spaventosa caduta al Giro, Dombrowski colpisce il segnalatore: a terra anche Landa, preoccupano le sue condizioni [VIDEO]

A salvare l’uomo da conseguenze ben peggiori, visto l’impatto, sono state le protezioni da lui indossate: casco e protezioni varie, come un pilota di moto.