Juventus nei guai: rischia anche l’esclusione dall’Europa League

La Juventus rischia anche l'Europa League: gli ultimi aggiornamenti sullo scandalo che ha travolto i bianconeri

SportFair

E’ una situazione sempre più complicata in casa Juventus, il serio rischio è anche quello di esclusione dall’Europa League e dalle competizioni europee delle prossime stagioni. Il riferimento è allo scandalo che ha travolto la Juventus sul caso delle plusvalenze e sulla questione della manovra stipendi.

La sentenza della Corte d’Appello è stata molto sorprendente, il club bianconero è stato punito con 15 punti di penalizzazione da scontare nel campionato in corso. La squadra crolla a 22 punti, compromette la corsa scudetto e complica anche la qualificazione in Europa.

La mano contro la Juventus è stata pesantissima, il riferimento è allo scandalo delle plusvalenze fittizie. L’accusa nei confronti del club è quella di aver chiuso trattative di calciomercato con club italiani ed esteri, attribuendo un valore superiore a quello reale per sistemare il bilancio.

E’ andato in scena solo il primo filone, il secondo è previsto per il mese di febbraio e la Vecchia Signora potrebbe subire un’altra penalizzazione. E non è tutto, è ancora aperta l’indagine sulla manovra degli stipendi, considerata alla vigilia la situazione più delicata. La Juventus rischia anche di ritrovarsi in Serie B, ma è pronta a giocarsi alcune carte. I bianconeri sono accusati di aver fatto firmare ai calciatori scritture private per il pagamento degli stipendi nei primi mesi della pandemia, poi noi iscritte regolarmente a bilancio.

Agnelli
Foto di Salvatore Di Nolfi / Ansa

Il rischio esclusione dall’Europa League

E’ un vero e proprio incubo per la Juventus, a rischio anche l’Europa League. Lo scorso dicembre la Uefa aveva aperto un’inchiesta “per potenziali violazioni delle norme sulle licenze per club e sul Fair Play Finanziario”. Per partecipare alle competizioni è infatti indispensabile la ‘Licenza Uefa’ e l’accusa nei confronti di club è quella di aver ottenuto il documento in modo fraudolento, presentando dati e bilanci alterati. Il rischio è quello di esclusione dalle competizioni europee nelle prossime stagioni

Il rischio è, però, anche immediato. L’ultimo allarme è stato lanciato dal direttore Tony Damascelli, a Radio Radio. “Entriamo adesso nel campo delle supposizioni, ma ci sono scenari da considerare che potrebbero essere anche più pesanti per la Juventus. C’è innanzitutto ancora un altro processo, quello sulla manovra stipendi, da cui potrebbero arrivare altre conseguenze per i bianconeri”.

“E c’è l’indizio sull’estensione all’ambito Uefa e Fifa delle sanzioni ai dirigenti, che ci fa pensare che anche l’Uefa possa intervenire in maniera pesante escludendo la squadra dall’Europa League. Non sappiamo se possano esserci tempi e presupposti per una decisione del genere, ma è una ipotesi da considerare. Vedremo cosa succederà adesso”.