“Juve ultima e 8 club nel secondo filone”, le indiscrezioni sulle sentenze

E' in arrivo il secondo filone sullo scandalo dello plusvalenze, le indiscrezioni sulle possibili sentenze

SportFair

La vicenda dello scandalo plusvalenze è appena all’inizio, il serio rischio è quello di un ribaltone in Serie A per le zone alte e basse della classifica. La prima stangata è stata nei confronti della Juventus, il club bianconero è stato punito con 15 punti di penalizzazione e la situazione potrebbe peggiorare nei prossimi mesi. E’ quanto riportato dalle ultime indiscrezioni sullo scandalo.

La Juventus si trova attualmente a metà classifica, completamente fuori dalla corsa scudetto e anche quella Champions League è praticamente compromessa. Il club bianconero paga lo scandalo delle plusvalenze fittizie, ovvero le operazioni di mercato concluse con le altre squadre in Italia e all’estero, attribuendo ai calciatori una valutazione superiore a quella reale, con l’obiettivo di sistemare il bilancio.

L’inchiesta è ancora nella fase iniziale, la dirigenza è pronta a presentare ricorso e l’esito arriverà entro un mese, due le strade: la conferma dei 15 punti o l’assoluzione. A fine gennaio è prevista un’altra situazione molto delicata, quella della manovra degli stipendi.

L’accusa nei confronti della Juventus è di aver fatto firmare ai calciatori scritture private per il pagamento degli stipendi nei primi mesi della pandemia, poi non iscritti regolarmente a bilancio.Agnelli Allegri

Poi il secondo filone delle plusvalenze e il rischio concreto di un’altra penalizzazione, infine l’indagine Prima a marzo che comprende sia la questione delle plusvalenze fittizie che la manovra stipendi.

Le anticipazioni su manovre stipendi e secondo filone delle plusvalenze

La prossima sentenza in arrivo sarà quella della manovra stipendi, quella considerata alla vigilia più delicata. Poi spazio al secondo filone delle plusvalenze con il probabile coinvolgimento di altre squadre in grado di stravolgere la classifica per le zone alte e basse della classifica.

Le indiscrezioni sulle prossime sentenze sono state svelate dal giornalista Paolo Ziliani. Secondo quanto riportato attraverso alcuni messaggi su Twitter, la situazione della Juventus è destinata a degenerare. Secondo Ziliani il club bianconero, dopo la prossima sentenza, si ritroverà all’ultimo posto della classifica, alle spalle anche di Cremonese e Sampdoria. 

Il documento che rischia di incastrare la Juventus è l’accordo sottoscritto da Agnelli e Chiellini per la rinuncia dei calciatori a ricevere alcune mensilità nei primi mesi della pandemia. Alla Juventus verrà tolto il diritto di conservare la Serie A con conseguente retrocessione all’ultimo posto della classifica, questo perché la sanzione dovrà essere afflittiva. E’ questa l’indiscrezione diventata virale sui social.

Juventus
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Secondo Ziliani la Juventus si ritroverà con una penalizzazione complessiva di 40-45 punti e con un distacco dalla zona salvezza difficilmente raggiungibile nelle successive partite con il rischio concreto di retrocessione in Serie B.

In relazione al secondo filone le squadre coinvolte potrebbero essere Sassuolo, Empoli, Atalanta, Udinese e Sampdoria. Si tratta di società considerate ‘terze’ nelle operazioni di mercato con relative plusvalenze. Occhio anche alle posizioni di Milan e Roma sempre per gli scambi con la Juventus e infine il Napoli per l’operazione Osimhen con il Lille.