Operazione scongiurata per Papa Francesco, ma il Santo Padre non riesce a stare in piedi: “ospite molesto”

L'operazione di Papa Francesco è stata scongiurata, ma il dolore persiste e oggi il Santo Padre non è riuscito ad alzarsi per il discorso davanti ai giudici della Rota

SportFair

Nella giornata di giovedì si è diffusa la voce di una possibile operazione per Papa Francesco, resasi necessaria per via dei problemi al nervo sciatico con cui Bergoglio combatte ormai da qualche mese. Con il passare delle ore però la voce si è sgonfiata, con alcune fonti del Vaticano che hanno ammesso il persistente dolore con cui convive il Santo Padre, ma smentendo un intervento d’urgenza. Papa Francesco dovrà comunque perdere 7-8 chili, per alleggerire il carico articolare e alleviare così il dolore.

LEGGI ANCHE: Scongiurata l’operazione per Papa Francesco, ma dovrà perdere 8 chili: gli ultimi aggiornamenti

Le parole di Papa Francesco

Intervenuto questa mattina all’inaugurazione dell’anno giudiziario, Papa Francesco si è scusato con i giudici della Rota Romana per non essersi riuscito ad alzare durante il discorso. Troppo forte il dolore per poter stare in piedi, come ammesso dal Santo Padre: “buongiorno, dovrei parlare in piedi ma voi sapete che la sciatica è un ospite un po’ molesto. Vi chiedo scusa, vi parlerò seduto” ha sottolineato il Pontefice nell’udienza alla Rota.