MotoGp, Viñales ‘contro’ le idee di Valentino Rossi: la Yamaha adesso si trova davanti ad un pericoloso bivio

Valentino Rossi Maverick Vinales Yamaha LaPresse/EFE

Il pilota spagnolo vorrebbe una moto completamente differente rispetto a quella chiesta dal Dottore, toccherà alla Yamaha adesso trovare una soluzione che accontenti tutti

Opinioni contrastanti in casa Yamaha, volontà diverse tra Maverick Viñales e Valentino Rossi. Motivi di… stazza alla base di queste divergenze, con lo spagnolo che brama una M1 molto più piccola rispetto a quella desiderata dal Dottore.

maverick vinalesDel resto, la differenza di altezza tra i due piloti di MotoGp (1.65 l’iberico e 1.80 il pesarese) aiuta a capire questa diversità di vedute, con la Casa di Iwata che dovrà adesso riuscire ad accontentare i propri alfieri. Intervenuto ai microfoni di Motorsport.com, Viñales ha fatto chiarezza: “fin dall’inizio, ho chiesto alla Yamaha una moto più piccola perché quella che ho guidato fino ad ora era troppo grande per me, ma la mia idea non è stata condivisa da Valentino Rossi. Ricordo che mi sono adattato perfettamente alla Suzuki, arrivando a qualsiasi parte della moto, mentre con la M1 devo muovermi da tutte le parti. E’ difficile cambiare la moto nel suo complesso, ma se consideriamo il motore, alcuni dettagli ed alcune cose nell’aerodinamica, penso che la differenza possa essere molto importante. All’inizio dell’anno avrei dovuto essere più convincente sulle decisioni tecniche. Ad esempio, quando ho chiesto di provare nuovamente il motore 2016, non sono stato abbastanza testardo e l’ho pagato caro“.

LEGGI ANCHE:

VALENTINO ROSSI E GLI OBIETTIVI DELL’ACADEMY

PAPA’ GRAZIANO: “UN FIGLIO PER VALENTINO? ECCO COSA PENSO”

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery