Wolff contro Binotto: che attacco all’ex Ferrari! E sulle voci in Mercedes…

Toto Wolff torna a parlare dell'addio di Mattia Binotto alla Ferrari e non risparmia una frecciata

SportFair

In attesa dell’inizio del nuovo campionato di Formula 1, continuano ad arrivare notizie sulle principali scuderie. In particolar modo è in una fase di evoluzione la Ferrari, reduce dall’addio di Mattia Binotto ed in attesa dell’ufficializzazione del sostituto. L’addio dell’ex team principal della Rossa non è passato inosservato, anche Toto Wolff della Mercedes ha deciso di affrontare l’argomento.

“Mattia Binotto è rimasto team principal della Ferrari più a lungo di quanto mi aspettassi. E no, non verrà in Mercedes”, le dichiarazioni di Wolff al podcast ufficiale della F1. “Era chiaro da sempre che fosse sotto una pressione tremenda. Se sei team principal della Ferrari, è meglio che tu abbia un buon accordo di uscita. Ora, probabilmente, si è arrivati a una decisione inevitabile, ma ha resistito più di quanto immaginavo”.

Smentita la notizia di un futuro di Binotto in Mercedes: “no, penso che ci siano stati troppi cocci tra noi, negli ultimi due anni, perché ciò sia possibile. Mattia conosce a fondo la Formula 1 e magari troverà un ruolo in un altro team”.