Dal selfie con Mr. McMahon al match con John Cena, Austin Theory a SportFair: “sono il migliore anche in WWE 2K22”

Austin Theory si racconta ai microfoni di SportFair in vista di WrestleMania 38: selfie milionari, il sogno di affrontare John Cena e il suo personaggio in WWE 2K22

SportFair

Siamo giunti in quel periodo dell’anno. Il countdown scende lentamente verso il fatidico giorno, anzi, i fatidici due giorni che portano a WrestleMania 38. Sabato 2 e domenica 3 aprile il mondo del wrestling mette l’abito da sera per lo show più importante ed emozionante dell’anno, la notte dei sogni di tutte le superstar WWE. L’edizione 2022 vedrà impegnato anche Austin Theory, giovane stella del roster di RAW che da qualche mese, dopo aver fatto la spola con NXT, è in pianta stabile nello show rosso.

A WrestleMania Austin affronterà l’ex giocatore di rugby Pat McAfee in un match che, secondo i rumor, potrebbe veder coinvolto anche Mr. McMahoon. SportFair ha avuto la possibilità di intervistare l’atleta che a proposito del patron della federazione ha raccontato un particolare aneddoto.

Austin Theory
Foto WWE

Abbiamo chiesto ad Austin come sia nata la sua gimmick legata ai selfie per immortalare i momenti più importanti dento e fuori dal ring (a volte anche con gli avversari sconfitti, appena messi ko!). “Direi che la gimmick dei selfie è iniziata quando sono arrivato a Monday Night Raw. – ha risposto AustinAbbiamo messo insieme un po’ di idee, hanno funzionato davvero bene. Qual è il selfie che ricordo con più piacere? Direi sicuramente che il migliore, il più ‘prezioso’, è quello scattato con Vince McMhaon, quello con l’uovo da 100 milioni di dollari”.

In quel siparietto, infatti, si scoprì che fu proprio lui a ‘rubare’ il prezioso uovo di Mr. McMahon che inizialmente andò su tutte le furie, ma poi lo perdonò mettendolo in un match titolato e concedendogli la possibilità per un ‘prezioso’ selfie.

Austin Theory
Foto WWE

A proposito di selfie, abbiamo chiesto ad Austin chi fosse la leggenda WWE con la quale volesse prima scattare un selfi e poi dividere il ring per un match. “Sceglierei di sicuro John Cena”, ha risposto Austin, che rispondendo alla domanda di un collega straniero sull’essere ‘il nuovo John Cena’, ha spiegato: “John Cena è una delle superstar che mi ha maggiormente inspirato in carriera, è un onore essere paragonato a lui, ma mi concentro sul fatto che Austin Theory sia ricordato per essere il primo Austin Theory e non il secondo John Cena”.

Austin Theory
Foto WWE

Austin ha una grande considerazione di se stesso, in tutte le sue versioni, anche quella videoludica. In merito al nuovo gioco WWE 2K22 (che abbiamo provato in anteprima e recensito), ci ha raccontato di aver provato, ovviamente, il suo personaggio: “ci ho giocato per la prima volta ieri, penso sia fantastico. Ovviamente ho usato me stesso, è la prima volta che appaio in un videogioco, è assurdo, mi sono divertito molto. Se sono meglio nella realtà o nel videogame? Hey, Austin Theory è sempre il migliore, in tutte le sue versioni!”.

Austin Theory
Foto WWE

Di Mirko Spadaro

Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016