Il Galatasaray ringrazia Strakosha: esordio amaro per la Lazio in Europa League

L'errore di Strakosha costa caro alla Lazio che perde la prima partita del girone di Europa League, il Galatasaray ringrazia l'albanese e si prende i tre punti

SportFair

La palla che si impenna. La traiettoria che inganna e l’errore che si materializza all’improvviso, gettando nello sconforto una squadra intera. Thomas Strakosha è l’artefice della sconfitta della Lazio in casa del Galatasaray all’esordio nella fase a gironi di Europa League, una papera colossale quella del portiere albanese che regala i primi tre punti alla formazione di Fatih Terim. Un match bloccato, con poche occasioni da rete da una parte e dall’altra: uno spettacolo tutt’altro che gradevole tra due squadre comunque votate al gioco offensivo. A risolverla è dunque un episodio sfortunato e inatteso, che condanna la Lazio alla sconfitta e la obbliga a iniziare in salita il proprio girone di Europa League, piuttosto complicato peraltro considerando le squadre coinvolte.

Galatasaray
Foto di Erdem Sahin / Ansa

Involuzione

Una serata amara per Maurizio Sarri, deluso dalla prestazione della sua squadra che avrebbe dovuto riscattare la brutta prestazione di San Siro, adeguandosi invece al gioco del Galatasaray e finendo per capitolare per un errore grossolano. Dopo un avvio di stagione positivo, ecco il primo momento di crisi per la Lazio in questa stagione, un principio di involuzione che Sarri dovrà essere bravo a gestire e a superare fin dal prossimo match di campionato, tornando a riassaporare il gusto di un successo che inizia già a mancare tremendamente.