Verstappen vs Hamilton, la versone di Lewis: “gli ho lasciato spazio e ho incassato la penalità che mi hanno dato”

Lewis Hamilton quasi del tutto certo di non aver fatto alcuna manovra scorretta in pista oggi a Silverstone: le parole del pilota Mercedes sul contatto con Verstappen

SportFair

L’incidente tra Lewis Hamilton e Max Verstappen avvenuto oggi poco dopo la partenza del Gp di Gran Bretagna farà discutere molto. Il pilota britannico della Mercedes è stato penalizzato, ma è riuscito ugualmente a vincere la gara davanti al suo pubblico, a Silverstone, mentre l’olandese della Red Bull è finito a tutta velocità contro le barriere, ed è stato trasportato in ospedale per degli accertamenti.

Adesso Hamilton ha accorciato le distanze da Verstappen nella classifica piloti: l’olandese rimane comunque il leader, ma il britannico della Mercedes adesso è a -8.

Non si è fatto attendere l’attacco di Verstappen a Lewis Hamilton, mentre il britannico della Mercedes è apparso tranquillo, quasi del tutto certo di non aver fatto alcuna manovra scorretta: “sapevo che mi sarei dovuto confrontare con un avversario duro e tenace come Max, oggi mi sono affiancato a lui e penso di avergli lasciato spazio. Ho incassato la penalità che mi hanno dato, poco conta se sia d’accordo o meno, ed ho continuato a lavorare girando al mio meglio e godendomi il pubblico“, ha affermato Hamilton al parco chiuso.

hamilton
Lars Baron / POOL / Ansa

Non avrei potuto raggiungere questo risultato senza il lavoro di squadra, sia da parte di Valtteri che da parte di tutto il team. Ho dato tutto in questo week end, per tutta la settimana sono andato a Brackley cercando di estrarre quei decimi in più di prestazione. Sono fiero di tutti i ragazzi: siamo indietro ma sappiamo di dover recuperare“, ha concluso il pilota Mercedes