Roland Garros, Berrettini è già ai quarti ma mastica amaro: “aspettavo da tanto la sfida con Federer”

Matteo Berrettini ha commentato la decisione di Federer di ritirarsi dal Roland Garros, ammettendo che avrebbe voluto sfidarlo negli ottavi dello Slam parigino

SportFair

Ha conquistato l’accesso ai quarti di finale del Roland Garros senza giocare, ma Matteo Berrettini non sprizza felicità da tutti i pori.

berrettini
Foto di Ettore Ferrari/ Ansa

Il tennista azzurro infatti avrebbe voluto giocare contro Roger Federer, ma lo svizzero ha alzato bandiera bianca per evitare di sovraccaricare il ginocchio. Una decisione che ha permesso a Berrettini di entrare tra i migliori 8 del Roland Garros, senza esaltarlo però più di tanto: “Aspettavo questa sfida da tanto. Non è mai bello andare avanti in questo modo. Auguro a Roger il meglio. Spero di vederti presto sull’erba (ma non così presto)”.

L’annuncio di Federer

federer
Foto di Yoan Valat/ Ansa

Roger Federer ha annunciato la sua decisione di saltare il Roland Garros nella giornata di ieri, sottolineando di non voler caricare troppo il ginocchio dopo quanto passato nell’ultimo anno: “dopo due operazioni al ginocchio e più di un anno di riabilitazione è importante che io ascolti il mio corpo e mi assicuri di non spingermi troppo in là nella mia strada verso il recupero. Sono molto contento di aver potuto mettere insieme tre incontri”.