Giro d’Italia 2021, ottava tappa da incubo per Vincenzo Nibali: “me ne sono successe di tutti i colori”

Vincenzo Nibali ha commentato l'ottava tappa del Giro d'Italia, al termine della quale è riuscito a conquistare una posizione nella classifica generale

SportFair

Giornata di alti e bassi per Vincenzo Nibali al Giro d’Italia 2021. Lo Squalo ha dovuto fare i conti con numerosi inconvenienti che non gli hanno comunque evitato di conquistare una posizione nella classifica generale, passando dal 17° al 16° posto con un ritardo di 1’43” dalla Maglia Rosa, sulle spalle dell’ungherese Attila Valter. Prima una foratura nella prima parte di tappa, poi una scivolata per fortuna senza conseguenze: una frazione piuttosto complicata dunque per Vincenzo Nibali, bravo a non arrendersi e a tagliare il traguardo insieme al gruppo.

LEGGI ANCHE: Giro d’Italia 2021, l’8ª tappa regala la prima vittoria in carriera a Victor Lafay: la Maglia Rosa resta sulle spalle di Valter

Sensazioni

Nibali
Foto di Luca Zennaro / Ansa

Intervistato da Raisport al termine dell’ottava tappa del Giro d’Italia, Vincenzo Nibali ha ammesso: “per la squadra il Giro sta andando bene, per me invece era già iniziato in salita. Oggi me ne sono successe di tutti i colori. Prima ho forato e ho cambiato la bici. Poi sono scivolato in una curva, ho un po’ di escoriazioni. Quando va così non puoi fare niente. Ciccone? Ha una bella gamba, andiamo avanti così”.

Di Ernesto Branca

Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015