Accuse e frecciate, Maradona Jr. punge la Juventus: “è in Superlega ma non vince la Champions dal ’96”

Diego Jr. ha espresso la sua contrarierà alla Superlega, lanciando poi una frecciata alla Juventus che non vince la Champions League dal 1996

La Superlega non piace proprio a nessuno, nemmeno a Diego Armando Maradona Jr, che non ha usato mezzi termini per sottolineare la propria contrarietà nei confronti di questa nuova competizione.

Uefa
Foto di Jean-Cristophe Bott / Ansa

Il figlio del Pibe ha sottolineato come questo torneo cancelli completamente i valori dello sport, eliminando il concetto di meritocrazia che ha sempre contraddistinto anche il calcio. I dodici club firmatari della Superlega hanno calpestato tutto ciò secondo Maradona Jr, per questo motivo dovrebbero pagare con l’esclusione dalle competizioni nazionali ed europee.

LEGGI ANCHE: Assalto alla Superlega, Ceferin indemoniato: “Agnelli bugiardo come pochi, è accecato dall’avidità”

L’affondo contro la Juventus

Agnelli
Foto di Fabrice Coffrini / Ansa

Intervenuto ai microfoni di Radio CRC, Diego Jr ha affondato il colpo: “i dodici club che hanno creato la Superlega mi hanno deluso. Con questo accordo i 12 in questione confermano di voler guadagnare sempre più soldi sulle spalle delle altre squadre del mondo. Tutti devono avere gli stessi diritti. La nascita della Superlega, invece, va in direzione contraria ai principi del calcio. Così non va beneI maggiori organi calcistici a livello internazionale devono impedire la nascita di questa competizione, la Superlega non mi piace. Spero che anche i calciatori si dissocino. In caso contrario, non dovrebbero più giocare in nazionale“. Poi una stoccata alla Juventus: “mi dite perché in questa Superlega c’è la Juventus, che non vince la Champions dal 1996? Per non parlare poi dell’Arsenal e del Milan. Ripeto, per me la Superlega va fermata subito”.