Andrea Dovizioso ringrazia il casco, sospiro di sollievo dopo l’esito della tac: il test con l’Aprilia è salvo

Nessuna conseguenza per Dovizioso dopo la caduta che lo ha visto protagonista domenica scorsa, il forlivese dunque potrà prender parte al test con Aprilia

SportFair

Sospiro di sollievo per Andrea Dovizioso dopo la caduta che lo ha visto protagonista nella tappa del campionato regionale di motocross a Chieve, svoltasi domenica scorsa in Lombardia.

dovizioso motocrossLa tac a cui si è sottoposto il pilota forlivese ha dato esito negativo, dunque il Dovi se l’è cavata solo con qualche escoriazione e niente più, che non gli eviterà di prendere parte al test con Aprilia in programma a Jerez dal 12 al 14 aprile. Caduto nella prima manche della gara di motocross, Dovizioso aveva dovuto alzare bandiera bianca in vista della seconda a causa di una rovinosa caduta, che lo aveva costretto a recarsi presso la struttura sanitaria più vicina.

LEGGI ANCHE: Ansia Dovizioso, rovinosa caduta in una gara di motocross: scatta l’allarme in casa Aprilia

Condizioni ok

andrea dovizioso
Foto di Noushad Thekkayl/ Epa/ Ansa

Sottoposto a una tac per valutare le sue condizioni, Dovizioso ha fatto sapere tramite il proprio account Instagram di non aver riportato particolari conseguenze, ringraziando le marche che gli forniscono il materiale affinché partecipi alle gare sempre in sicurezza. Il forlivese avrebbe infatti potuto riportare danni ben più seri se il casco non avesse retto l’urto, come si evince dalle foto postate dal Dovi sui social. Per fortuna, tutto si è risolto solo con un grande spavento e niente più, permettendo così all’ex Ducati di prender parte al test con Aprilia di Jerez in programma a metà aprile.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Dovizioso (@andreadovizioso)