Segreti e retroscena, Francesca Sofia Novello racconta il ‘suo’ Valentino Rossi: “quella notte al Rally di Monza…”

Francesca Sofia Novello ha raccontato il suo rapporto con Valentino Rossi, rivelando di essersi fidanzata con lui la notte successiva a un Rally di Monza

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello sono l’emblema della coppia affiatata, felice e spensierata. Un rapporto granitico costruito nell’arco di poco più di tre anni, nel corso dei quali i due hanno intrecciato i propri mondi per crearne uno più ampio e variegato.

Foto di EPA/Kai Foersterling / Ansa

La modella di Arese ha rivelato i retroscena del suo rapporto con Valentino Rossi a Verissimo, raccontando come si sono messi insieme: “stiamo insieme da tre anni ed un mese, anche si la conoscenza è avvenuta quattro anni fa. Dopo un rapporto di amicizia ed un breve tira e molla, ci siamo messi insieme. Questo non prima, perché entrambi uscivamo da una storia importante. Il nostro non è stato un colpo di fulmine: da amici è nata la conoscenza, poi l’amicizia ed il fidanzamento, che ha data precisamente il 4 dicembre”.

LEGGI ANCHE: Il Cantante Mascherato, chi si nasconde dietro a “Orsetto”? Il web non ha dubbi: Valentino Rossi

Rally di Monza galeotto

Foto di EPA/Kai Foersterling / Ansa

La decisione di fidanzarsi dopo un Rally di Monza, dove Valentino aveva invitato Francesca: “accettai di andare e, in quella notte, decidemmo di fidanzarci. Ora conviviamo, nel senso che sono sempre a Tavullia. Faccio avanti e indietro da Milano, dato che il mio lavoro è qui, nel capoluogo lombardo. Lavoro anche sui social e lo posso fare anche stando da lui. Lì mi sono costruito una rete di amicizie, con Vale abbiamo i cani. Torno a Milano per la mia famiglia. Il matrimonio tra me e Valentino? Non è ancora stato programmato“.

Paura della velocità

francesca sofia novello valentino rossiE’ strano a dirsi, ma Francesca Sofia Novello ha paura della velocità, nonostante il suo fidanzato sia Valentino Rossi: “mi fa piacere tifare per lui, è bello abbracciarlo quando scende dal podio. Mi reco a due o tre eventi l’anno perché ho una paura folle della velocità. Se consideriamo ciò, sto con la persona sbagliata. Posso assicurare quanto io sia terrorizzata nel vedere le moto sfrecciare, figuriamoci sapendo che sopra una di queste moto ci sia Valentino. Peggio ancora, perciò sto a casa volentieri”.