Paura per Ancelotti, due ladri entrano in casa con il passamontagna: la figlia Katia li fa fuggire a gambe levate

La figlia di Ancelotti ha messo in fuga due ladri, che si erano introdotti in casa del padre con passamontagna e impermeabile per portare via oggetti preziosi

SportFair

Paura e apprensione per Carlo Ancelotti, costretto a fare i conti con l’irruzione di due ladri con il passamontagna nella sua abitazione di Blundellsands.

Foto di Michael Regan / Ansa

L’allenatore dell’Everton non si trovava per sua fortuna in casa, al contrario della figlia Katia, brava a mantenere i nervi saldi e a mettere in fuga i due malintenzionati, sorpresi dalla sua presenza. A raccontare la vicenda è il Daily Mail, sottolineando come gli agenti di polizia siano arrivati sul posto dopo la segnalazione di Katia, rimasta scossa dall’esperienza. Il padre ha lasciato il campo di allenamento ed è tornato a casa, per stare vicino alla figlia in questo momento particolare.

LEGGI ANCHE: Superman El Shaarawy, ferma un ladro e lo consegna alla polizia

La zona

Foto di Rui Vieira / Ansa

Una storia che cozza con le parole rilasciate da Ancelotti al suo arrivo in Inghilterra, quando l’allenatore dell’Everton aveva tessuto le lodi della zona residenziale in cui aveva scelto di vivere: “è un posto bellissimo, vicino al mare. C’è una spiaggia bellissima e lunghissima, ci sono percorsi per andare in bici e altri per farsi una passeggiata. Puoi arrivare a Formby a piedi seguendo il lungomare. E poi c’è l’installazione di Gormley, cento statue sulla spiaggia rivolte verso il mare. Mi piace davvero molto“. Adesso forse, gli piacerà un po’ meno…