Crisi di Governo, guerra social tra Laura e Boldrini e Matteo Salvini: il botta e risposta è velenoso

Non sarà facile superare l'attuale crisi di Governo, il velenoso botta e risposta social tra Matteo Salvini e Laura Boldrini conferma queste sensazioni

SportFair

Il compito di Mario Draghi di formare un nuovo Governo non sarà affatto semplice, soprattutto considerando le divisioni e i contrasti che persistono tra i partiti italiani.

Salvini
Foto di Maurizio Brambatti / Ansa

L’obiettivo di creare un Esecutivo di larghe vedute potrebbe presto infrangersi sui contrasti tra centro-destra e centro-sinistra, come conferma l’ultima lite social avvenuta tra Laura Boldrini e Matteo Salvini. Ad accendere la miccia di ha pensato l’ex presidente della Camera, con un tweet alquanto velenoso: “una personalità competente come Draghi merita il sostegno di una maggioranza ampia e coesa. C’è però un confine politico invalicabile: il Pd non può governare con la destra antieuropeista e sovranista“. Dunque niente alleanza con Lega e Fratelli d’Italia.

La replica di Salvini

Foto di Massimo Percossi / Ansa

Il tweet di Laura Boldrini non poteva passare inosservato agli occhi di Matteo Salvini, che ha replicato immediatamente alle parole dell’ex presidente della Camera: “ma come: si chiede responsabilità, si parla di ‘costruttori’ e di spirito di salvezza nazionale, però poi continuano a rivolgersi in questo modo verso la Lega. Mentre la sinistra dell’ideologia e del pregiudizio continua ad insultare, noi vogliamo confrontarci sui temi concreti: lavoro, tasse, scuola e salute. Chi sono gli irresponsabili?“.

Ma come: si chiede responsabilità, si parla di “costruttori” e di spirito di salvezza nazionale, però poi continuano a…

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 4 febbraio 2021