Condizioni Fausto Gresini, l’allarme del figlio Lorenzo: “papà è peggiorato improvvisamente”

Improvviso peggioramento delle condizioni di Fausto Gresini, il figlio Lorenzo ha rivelato come il padre sia stato sedato nuovamente in modo pesante

Non arrivano buone notizie riguardo le condizioni di Fausto Gresini, ricoverato presso l’Ospedale di Bologna a causa del Coronavirus.

Il figlio Lorenzo ha svelato un improvviso peggioramento delle condizioni del manager 60enne, sedato nuovamente in maniera pesante per combattere l’infiammazione polmonare con cui deve fare i conti. Sono ore di ansia e di attesa per i familiari, ripiombati nuovamente nella paura dopo alcune settimane di notizie positive.

Il post del figlio Lorenzo

ANSA/Fabrizio Petrangeli

Sulle condizioni di Fausto Gresini si è soffermato il figlio Lorenzo sui social, rivelando l’improvviso peggioramento: “non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali avvenuto nella notte fra venerdì e sabato, ora la situazione è stabile e con valori sufficienti, babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo. Sono state iniziate nuove terapie per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni“.