Udinese-Napoli, Gattuso senza peli sulla lingua: “i giocatori devono smanettare meno”

Al termine di Udinese-Napoli, Gennaro Gattuso ha lanciato una frecciatina ai propri giocatori, invitandoli a smanettare meno sul proprio telefonino

La sconfitta subita al ‘Maradona‘ contro lo Spezia è dimenticata, il Napoli torna al successo e lo fa battendo l’Udinese in trasferta, al termine di una partita parecchio complicata.

Alessandro Sabattini/Getty Images

Gli azzurri passano in vantaggio con Insigne e vengono raggiunti da Lasagna, prima di piegare il match a proprio favore con Bakayoko nel recupero. Contento della prestazione Gennaro Gattuso, che ha applaudito i suoi giocatori tirandogli però anche le orecchie.

LEGGI ANCHE: Serie A, i risultati della 17ª giornata: pronostici rispettati

Le parole di Gattuso

Gattuso
Alessandro Sabattini/Getty Images

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine di Udinese-Napoli, Gattuso ha ammesso: “non era facile dopo quello che era successo contro lo Spezia. La squadra è viva, che deve giocare sempre al massimo. Mercoledì abbiamo preso una mazzata incredibile. Oggi abbiamo sofferto, ma siamo stati bravi. Ci siamo ripresi quello che abbiamo lasciato quattro giorni fa. I giovani di oggi devono smanettare meno, si va troppo sul telefonino e si leggono troppe robe. Napoli è a livello di Roma, ci sono tante radio e siti. Se buttiamo energie sul campo invece di leggere, in giro si dicono tante cavolate. Napoli non è una piazza facile“.