Sostituto Marquez, nuove indiscrezioni dall’ambiente Honda: l’ipotesi Dovizioso non convince

La Honda non ha ancora preso una decisione sul sostituto di Marquez, ma secondo quanto riferito da Bradl pare che l'idea Dovizioso non convinca la HRC

Marc Marquez procede nel suo recupero dopo la terza operazione alla spalla destra, ma non è ancora certo quando lo spagnolo potrà tornare in sella alla sua Honda.

Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sicuramente salterà le prime gare della stagione 2021, rientrando presumibilmente negli appuntamenti inseriti a cavallo tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate. Non è chiaro come il team HRC deciderà di sostituire Marc Marquez, l’ipotesi Dovizioso resta sul tavolo ma, secondo Stefan Bradl, non scalda più di tanto i vertici della Honda.

LEGGI ANCHE: Condizioni Marquez, l’esito dell’ultimo esame di controllo

La rivelazione di Bradl

Stefan Bradl
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Al momento i contatti tra la Honda e Dovizioso non sono stati allacciati, dunque sembra complicato che possa accadere nelle prossime settimane. Stefan Bradl si è detto convinto che il forlivese non sostituirà Marc Marquez, ammettendolo ai microfoni di Speedweek: “da quel che ho sentito da HRC, c’è l’intenzione di proseguire come si è concluso lo scorso anno. Mi sto preparando al meglio per la nuova stagione, fisicamente sono in ottima forma e sono pronto sia per i test che per la prima gara, se dovesse toccare a me”.