La Roma gioca e spreca, l’Inter non sa più vincere: all’Olimpico esulta… il Milan

Roma e Inter pareggiano 2-2 all'Olimpico, i giallorossi dominano in avvio e nel finale, salvandosi dopo l'uno-due nerazzurro di inizio ripresa

Spettacolo, gol ed emozioni a non finire. Roma-Inter finisce in parità, ma i colpi di scena non sono senza dubbio mancati, considerando il punteggio finale di 2-2.

Paolo Bruno/Getty Images

Tante partita in una, con i giallorossi padroni del campo all’inizio e alla fine del match, al contrario dei nerazzurri partiti forte nei primi minuti della ripresa e capaci di ribaltare l’iniziale svantaggio. Al triplice fischio finale, il pareggio appare il risultato più giusto all’Olimpico, anche se né Roma e né Inter avrebbero rubato nulla portando a casa i tre punti.

LEGGI ANCHE: Roma-Inter, lo splendido gol di Hakimi [VIDEO]

Inter in crisi?

Paolo Bruno/Getty Images

I risultati delle ultime due giornate potrebbero far emergere un’Inter in crisi, ma dal punto di vista del gioco i nerazzurri non demeritano all’Olimpico. A parte il primo tempo giocato sotto tono, Lukaku e compagni danno segnali forti nella ripresa, ribaltando il risultato prima di essere riacciuffati nel finale da una testata di Mancini. C’è da lavorare per Antonio Conte, soprattutto per quanto riguarda i cali di concentrazione, ma l’impronta c’è e poco importa che il Milan sia salito a +3 in classifica.

Roma bella e sprecona

Paolo Bruno/Getty Images

La Roma è senza dubbio una delle squadre più belle di questo campionato, ma anche tra le più disattente. I due gol subiti a inizio ripresa rovinano un primo tempo pressoché perfetto dei giallorossi, che riescono a salvarsi nel finale grazie al secondo gol in campionato di Mancini. Un punto che va bene ma che lascia l’amaro in bocca a Fonseca, la cui squadra avrebbe meritato di più se non fosse per quelle decisive disattenzioni. Urge un miglioramento immediato, per rimanere attaccati a quel treno che porta allo Scudetto.