Mistero sulla morte di Brodie Lee, Disco Inferno alza la voce: “vogliamo sapere la verità”

La morte di Brodie Lee è avvolta nel mistero, le cause del suo decesso non sono state ancora del tutto rivelate per questo motivo chi lo conosceva ha chiesto chiarezza

E’ passata poco più di una settimana dalla morte di Brodie Lee, nome d’arte per la AEW di Jon Huber.

Il wrestler 41enne è scomparso per problemi ai polmoni, ma le esatte cause del suo decesso non sono mai state rivelate. Per questo motivo, Bruce Mitchell ha pubblicato un articolo di denuncia con l’obiettivo di fare chiarezza sui motivi che hanno causato la morte di Brodie Lee. Stesso obiettivo dell’ex WCW e Impact Disco Inferno, che ha messo in chiaro la sua volontà di fare luce su questa morte misteriosa.

LEGGI ANCHE: Morte Brodie Lee, il curioso aneddoto di Sami Zayn

Mistero sulla morte di Brodie Lee

Disco Inferno è intervenuto al programma di Konnan, Keeping It 100, esprimendo i propri dubbi sulla morte di Brodie Lee: “ciò che Mitchell stava dicendo non era qualcosa di insensato. Non si stanno dimostrando completamente trasparenti perché non sappiamo ancora, con precisione, quale sia la causa della morte. E’ molto strano che l’uomo avesse i tipici sintomi da COVID e la situazione è: ‘Ok non è quello, ma non sappiamo cosa sia’. La mia generale curiosità vi metterà pressione finché non scopriremo cosa è esattamente accaduto. Vogliamo sapere la vera causa della morte! L’uomo è morto ad una giovane età nel mondo del wrestling”.