Milan-Juventus, Pioli bacchetta Ibrahimovic in conferenza: “l’ho rimproverato per il post sui social”

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla viglia di Milan-Juventus, rivelando di aver rimproverato Ibrahimovic per il suo post sui social

E’ la vigilia di Milan-Juventus e, dopo parecchi anni, i rossoneri la vivono guardando i bianconeri dall’alto verso il basso, con dieci punti di vantaggio seppur con una partita in più.

Theo
Marco Luzzani/Getty Images

La classifica però domani non influirà sull’incontro, considerando la forza della rosa a disposizione di Andrea Pirlo. Intervenuto in conferenza stampa, Stefano Pioli ha sottolineato di voler vincere, stando attento ai punti di forza della Juventus: “è in grande crescita. Senza dubbio hanno cominciato un nuovo percorso e ci sta all’inizio di perdere qualcosa. Restano però una squadra difficile da prendere coi loro giocatori di qualità. Hanno velocità e verticalità. Dovremo farci trovare preparati ad affrontarli dal punto di visto tecnico e tattico. Troveranno però un Milan pronto”.

Rimprovero a Ibra

Ibrahimovic
Francesco Pecoraro/Getty Images

Nella giornata di ieri, Zlatan Ibrahimovic ha pubblicato sui social un video in cui conta i secondi per il suo rientro, una mossa che ha fatto arrabbiare Pioli: “ho rimproverato Ibra per le immagini che ha postato. Mi hanno tempestato di chiamate per chiedermi se giocasse. Ve lo dico, non è ancora pronto e non sarà della partita. Leao è un giovane talentuoso: bisogna dargli tempo di crescere e capire spazi e posizioni. Col tempo si sta rivelando un ottimo vice-Ibra“.

Capitolo mercato

Milan
Francesco Pecoraro/Getty Images

Infine, Pioli ha concluso con una digressione sul mercato: “la società è qui molto presente e i nostri confronti sono continui. La società sa cosa ci serve e nel caso si farà trovare pronto. Su chi è più vicino, non posso rispondere io. Non abbiamo messo nessuno sul mercato, nemmeno Conti. Il calcio poi dimostra continuamente come le gerarchie cambino spesso da una domenica all’altra”.