Bologna, Mihalovic stronca Musa Barrow: “mi dispiace, ma non tirerà mai più un calcio di rigore”

Sinisa Mihajlovic ha parlato dopo il pareggio ottenuto contro lo Spezia, annunciando come Barrow non sarà più il rigorista della squadra

Dall’Inferno al Purgatorio, sfiorando addirittura il Paradiso. Come sulle montagne russe, il Bologna ha provato numerose sensazioni durante il 90 minuti del match contro lo Spezia, passando dal 2-0 al 2-2, sbagliando poi all’ultimo secondo un calcio di rigore con Barrow che avrebbe potuto addirittura consegnargli la vittoria. Un errore costato non solo i tre punti agli emiliani, ma anche il ruolo di rigorista all’attaccante gambiano, come ammesso da Mihajlovic nel post gara: “Barrow è l’ultimo rigore che tira, mi dispiace ma dovrò cercare un altro rigorista“.

LEGGI ANCHE: La figlia di Mihajlovic sta con Pietro Pellegri, love story caliente

Le parole di Mihajlovic

Mihajlovic
Paolo Rattini/Getty Images

Archiviato il rigore, Mihajlovic ha poi commentato la partita, partendo dal risultato finale: “siamo stati bravi a riprenderla. Non è andata bene né a me né a Italiano, anche se a 4 minuti prima dalla fine stavamo perdendo. Abbiamo tante assenze, non è facile giocare queste partite, soprattutto in un campionato strano come questo. A volte giochiamo di più, altre volte di meno, ma l’atteggiamento non si può mai sbagliare. Abbiamo dimostrato carattere, soprattutto nei minuti finali. Avremmo potuto anche vincerla, ma sarebbe stato troppo. In carriera mi è capitato di perderle queste partite, anche con un gol al novantesimo“.