Retroscena e… rabbia, Gomez epurato per i suoi ultimi atteggiamenti

L'Atalanta e Gasperini non hanno gradito gli atteggiamenti di Gomez negli ultimi giorni, per questo il Papu non è stato convocato per Atalanta-Roma

Sembrava che la tregua armata stesse funzionando, ma l’Atalanta è tornata a fare i conti nuovamente con il caso Papu Gomez.

Gasperini
Emilio Andreoli/Getty Images

L’argentino non è stato convocato da Gasperini per la partita contro la Roma, una scelta tecnica dell’allenatore appoggiata anche dalla società, che ha deciso di schierarsi al fianco del Gasp in questa intricata vicenda. L’ingresso in campo nel match contro la Juventus aveva fatto credere che i due potessero convivere almeno fino a gennaio, quando le strade di Gomez e dell’Atalanta si sarebbero separate. Niente da fare però, la situazione è esplosa nuovamente negli ultimi giorni, spingendo Gasperini a non convocare il Papu per Atalanta-Roma.

LEGGI ANCHE: Lite Gasperini-Gomez, rottura definitiva

Gomez non convocato per Atalanta-Roma: i motivi

Gasperini e Gomez
Pool/Getty Images

La tregua armata tra Gasperini e Gomez non ha funzionato per alcuni motivi, ovvero atteggiamenti sbagliati che l’argentino ha tenuto negli ultimi giorni. In primis il fatto di canticchiare l’inno della Juventus prima del fischio d’inizio della partita dell’Allianz Stadium, poi la mancata esultanza al gol di Freuler che non è piaciuta nemmeno ai compagni di squadra. Situazioni che hanno spinto poi Gasperini ad escludere Gomez dalla partita con la Roma, in seguito ad un confronto con la società che ha scelto di appoggiare il proprio allenatore in questa diatriba. Già in conferenza il Gasp aveva fatto intendere la propria decisione, sottolineando come durante il mercato arriverà solo gente contenta di indossare la maglia dell’Atalanta.

Incontro già dopo Natale

Gasperini e Gomez
Alessandro Sabattini/Getty Images

Per definire il futuro del Papu Gomez ci sarà sicuramente un incontro subito dopo Natale, nel corso del quale l’agente dell’argentino e la società definiranno una strategia d’uscita che possa rendere tutti soddisfatti. Impossibile che l’Atalanta lasci partire Gomez gratis, serviranno almeno dieci milioni per far sì che Percassi si liberi del proprio ex capitano. Difficile che ci sia una squadra disposta a darglieli, anche se il Milan è apparso interessato a Gomez. Le altre squadre di A sono al momento più fredde, nei prossimi giorni se ne capirà di più ma, ciò che è certo, è che il Papu Gomez lascerà l’Atalanta.