LaPresse

Julian Alaphilippe alza metaforicamente bandiera bianca: il ciclista francese crede sia impossibile riprendere la maglia gialla

Non credo di poter riprendere la maglia gialla“, parole amare quelle con le quali Julian Alaphilippe commenta l’esito della 19ª Tappa del Tour de France 2019. Il ciclista francese, indietro dopo la fatica fatta in salita sull’Iseran, ha visto prima Egan Bernal sfilargli la maglia gialla e poi una violenta grandinata stoppare ogni possibile tentativo di rimonta nella fase finale della corsa.

Il francese, a 45″ di ritardo da Bernal, ha spiegato sconsolato: “sono stato battuto da qualcosa di più forte di me. Me l’aspettavo, ho dato il massimo. Non ho rimpianti. Indossarla è stato un sogno, è durato più a lungo di quanto avessi sperato e mi sono battuto ogni giorno per mantenerlo. Ho sognato dal momento in cui ho preso la maglia gialla, ma non ho mai pensato che avrei potuto vincere il Tour“.