Lapresse

Il marshall che ha rubato la spugnetta della Suzuki di Rins ha restituito la refurtiva, ricevendo il perdono e anche un regalo

Il marshall di Jerez l’ha passata liscia, ricevendo il perdono e anche un cappellino dopo il piccolo furto compiuto dopo la gara spagnola.

Il commissario di pista infatti aveva sfruttato i festeggiamenti di Alex Rins per impossessarsi della spugnetta che ricopre e protegge il serbatoio dell’olio dei freni, venendo beccato dalla on-board camera. Secondo quanto riferito da Sky Sport, il marshall è stato poi convocato in Direzione Gara per restituire la refurtiva, ottenendo il perdono e un cappellino. Sulla questione si è soffermato poi anche Rins: “quando sono tornato in sella mi sono accorto subito che mancava qualcosa. Pensavo che sarebbe stato messo subito in vendita su Wallapop (sito spagnolo specializzato nella compravendita online)”.