/

I piloti spagnoli hanno sfruttato il ‘Dìa de los inocentes’ per prendere in giro i propri fan: Aleix Espargarò e Dani Pedrosa i più sorprendenti

Tante notizie, annunci ufficiali e tifosi sempre più spiazzati. Ma cosa succede alla MotoGp? Prima l’addio di Aleix Espargarò per darsi al ciclismo, poi la rivelazione di Pedrosa sui propri canali social: “ho deciso di accettare l’offerta della Red Bull, dal 2020 correrò in Formula 1“. Tutto molto strano, soprattutto vista la tempistica. Perché tutti insieme? L’arcano è presto svelato, visto che in Spagna si celebra oggi il ‘dìa de los inocentes‘, l’equivalente del Pesce d’Aprile in Italia.

Tutto falso dunque, solo notizie inventate ad arte per scherzare e mettere in difficoltà i propri interlocutori. L’Aprilia può stare dunque tranquilla e così anche la KTM, i loro piloti non abbandoneranno la MotoGp per dedicarsi ad altro, mantenendo i propri ruoli anche nelle stagioni a venire. Da non dimenticare anche lo scherzo della Repsol, ripreso poi anche da Marc Marquez su Instagram: niente numero 1 nel 2019, lo spagnolo manterrà il suo 93 al contrario di quanto uscito oggi sui social…