Photo4 / LaPresse

Max Verstappen ha parlato del contatto avvenuto con Vettel nel finale del Gp della Cina, svelando di aver già chiesto scusa al pilota della Ferrari

Uno scempio, una mossa vergognosa che rovina la gara di Sebastian Vettel. Il protagonista? Ovviamente Max Verstappen, un personaggio che andrebbe senza dubbio bandito dalla Formula 1. Quattro anni nel circus e nessun rispetto per le regole, a dimostrazione di come qualche domanda in Red Bull dovrebbero farsela. Con gomme più fresche e velocità di punta migliore, l’olandese non aspetta il momento giusto e va addosso a Vettel in curva, rovinando la sua gara e relegandolo al settimo posto, diventato poi ottavo dopo il sorpasso subito da Alonso. Nel post gara, Verstappen svela di aver chiesto scusa a Vettel, esprimendo il proprio dispiacere per aver deluso il proprio team:

“Avrei potuto aspettare un pochino di più, chiaramente dopo è più facile dirlo. Ho bloccato le posteriori, non volevo colpirlo ovviamente e ho già chiesto scusa a Seb ma purtroppo non posso cambiare la situazione. Hamilton? Non ho avuto contatto con Lewis, non ci siamo toccati. Uno schifo il mio inizio di stagione, perché tante cose sono andate storte. Non è quello che volevo, devo cercare di rivedere tutto e fare bene dalla prossima gara. E’ normale che ci siano delle critiche su di me dopo quanto accaduto oggi, nemmeno io sono contento di me stesso per come è andata la gara. Avremmo potuto chiudere al primo e al secondo posto come team, quindi sicuramente ho deluso la squadra e posso dire che ci riproverò la prossima volta”.

Leggi anche >>> F1 – Tutti contro Vettel, dopo Verstappen anche Alonso lo ‘spedisce’ clamorosamente fuori pista [VIDEO]

F1 – Tutta la signorilità di Vettel, il tedesco liquida Verstappen: “sono le gare, è andata male per entrambi”

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE