Tour de France, Vincenzo Nibali attonito: “davvero c’è una tappa di 65 chilometri?”

LaPresse/Marco Alpozzi

Vincenzo Nibali, capitano della Bahrain Merida, meravigliato per il chilometraggio della diciassettesima tappa del Tour de France, edizione numero 105

vincenzo nibali

LaPresse/ Fabio Ferrari

Il Tour de France 2018 scatena delle perplessità. Non per la durezza del percorso ma per la diciassettesima tappa di soli 65 chilometri. Questa breve frazione è una vera e propria novità per la Grande Boucle e soprattutto per i grandi giri.

Vincenzo Nibali, capitano della Bahrain Merida è in Giappone per un tour culturale con la squadra e appena saputo di questa brevissima tappa al Tour de France ha dichiarato: “ma davvero c’è una tappa di soli 65 km? Ho guardato il percorso non ancora attentamente. Mi fa piacere il ritorno del pavé, mentre sul Mur de Bretagne avevo perso qualcosa nel 2015, ma non ero al top – ha dichiarato Vincenzo Nibali come riportato dalla Gazzetta dello Sport -. L’Alpe d’Huez la conosco bene. La tappa di 65 chilometri non sarà facile da gestire, le crono non dovrebbero essere così sfavorevoli. Ma per scegliere voglio aspettare il tracciato del Giro, confrontarli e fare le mie valutazioni”.

Venerdì Vincenzo Nibali sarà a Taiwan per partecipare ad una corsa di 100 chilometri tutta in salita.

FotoGallery