Domenica 11 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Fabio Conti soddisfatto: “bisognava rompere il ghiaccio”

Lapresse / Fabio Ferrari

Le sensazioni del ct azzurro Fabio Conti dopo l’esordio vincente del Setterosa alle Olimpiadi di Rio 2016

Esordio vincente per il Setterosa alle Olimpiadi di Rio 2016. Le azzurre della pallanuoto hanno battuto le padrone di casa brasiliane e si preparano adesso per affrontare giovedì l’Australia.

Lapresse / Fabio Ferrari

Lapresse / Fabio Ferrari

Bisognava rompere il ghiaccio con l’ambiente. Il livello della squadra avversaria era inferiore ma possono essere partite nervose. Nonostante un po’ di ruggine nel primo tempo, le ragazze sono entrate in partita e l’hanno gestita bene, anche se c’era forse un po’ troppa fretta nel concludere. Ora bisogna essere concentrati e preparare le prossime gare, sono sei finali e ogni partita va giocata come una finale“, ha commentato al termine del match il ct azzurro Fabio Conti. “A questo livello sono tutte partite complicate. A parte gli Usa che sono un gradino su e il Brasile che è un gradino sotto, le altre sei squadre sono tutte allo stesso livello. L’Australia ha caratteristiche fisiche che ci mettono un po’ in difficoltà, la Russia fa un gioco di movimento come il nostro ma facciamo un passo alla volta. La pressione delle Olimpiadi? Ci deve dare una carica in più“, ha continuato l’allenatore italiano.

Non è la squadra più forte che incontreremo ma era una partita difficile anche se sapevamo che potevamo metterla male solo noi. Siamo state fortunate da avere una partita piu’ morbida all’inizio. La torcida? E’ stato bello, ci siamo accorte che eravamo alle Olimpiadi“, ha aggiunto Tania Di Mario. Ora testa all’Australia.