Slittino, la staffetta azzurra è di bronzo e Robatscher sfiora il podio nel singolo

Ancora un ottimo risultato per l'Italia nello slittino: bronzo nella staffetta ai campionati in Lettonia

SportFair

Italia al terzo posto nella staffetta di Coppa del mondo di slittino artificiale a Sigulda, in Lettonia, competizione valida anche per il titolo Europeo. La squadra composta da Sandra Robatscher, Dominik Fischnaller e dal duo Emanuel Rieder/Simon Kainzwaldner, è riuscita a conquistare il bronzo europeo, arrivando a 774 millesimi dalla Lettonia vincitrice della medaglia d’oro.

I lettoni hanno dominato con il tempo complessivo di 2’13″143, mettendo in fila, sul budello casalingo, i rivali della Germania, che hanno dovuto accontentarsi del secondo posto a 367 millesimi.

Doppietta tedesca nel singolo femminile: Anna Berreiter ha realizzato una piccola impresa, recuperando dalla settima piazza della prima run, fino al primo posto col tempo complessivo di 1’24″600. Alle sue spalle la compagna di squadra Dajana Eiterberger a 31 millesimi, terza la padrona di casa Elina Vitola a 37 millesimi.

Sandra Robatscher si è giocata fino all’ultimo il primo podio stagionale: l’altoatesina, infatti, era in terza posizione alla fine della prima manche, non riuscendo però a ripetersi in quella decisiva ed assestandosi al quinto posto a 115 millesimi. In top ten anche Andrea Voetter, nona a 0″340, e tra le prime quindici anche Marion Oberhofer e Verena Hofer, rispettivamente 14esima e 15esima.