Cristiano Ronaldo-Al Nassr: è fatta! C’è la firma: i dettagli

Cristiano Ronaldo ha firmato un contratto biennale con l'Al Nassr: i media sauditi annunciano la mossa del calciatore portoghese

SportFair

Il 2022 di Cristiano Ronaldo si conclude con un grande annuncio ed un’importantissima decisione. La stella portoghese, che lo scorso mese ha detto addo al Manchester United, ha trovato una nuova squadra.

Confermati i rumors delle ultime settimane: CR7 ha firmato con l’Al Nassr.

L’annuncio

Si pensava che l’annuncio sarebbe arrivato nei prossimi giorni, ma la squadra ha anticipato tutti. “Abbiamo fatto la storia. Questa firma non solo ispirerà il nostro club ad ottenere ancora più grandi successi ma anche la nostra lega, la nostra nazione e le generazioni future di ragazzi e ragazze ad essere la miglior versione di sè stessi. Benvenuto Cristiano nella tua nuova casa, Al Nassr“, si legge sul profilo Twitter del club saudita, a corredo di alcune foto con CR7 e la divisa dell’Al Nassr.

I dettagli

I media sauditi hanno affermato che il 37enne ha firmato un contratto da 200 milioni di euro a stagione per due anni e mezzo. Il trasferimento era in lavorazione da qualche settimana nonostante qualche tentativo di smentita. Sembra anche che la prima parte delle visite mediche sia già stata completata e che la seconda fase verrà condotta a Riyadh.

L’Al Nassr attualmente è secondo nella classifica della Saudi Pro League dopo sette vittorie nelle prime 10 partite.

Un ritorno allo Sporting Lisbona era un’altra opzione per Ronaldo, ma che non si è mai rivelata concreta ed è stata presto smentita da uno dei dirigenti del club.

Il nuovo ruolo dopo il ritiro

Secondo i giornali sauditi, inoltre, Cristiano Ronaldo ha un futuro assicurato in Arabia: sembra infatti che il portoghese sarà, una volta annunciato il ritiro, ambasciatore della candidatura dell’Arabia Saudita per i Mondiali del 2030 e in 5 anni guadagnerebbe altri 500 milioni di euro.