Dove vedere le partite di Serie A? Raggiunto l’accordo tra Dazn e Tim, i match anche su Sky

Le partite di Serie A anche su Sky grazie all'accordo tra Dazn e Tim? Importanti novità in vista del nuovo campionato

SportFair

Manca poco, pochissimo ormai all’inizio della stagione 2022-23 di Serie A: sabato 13 agosto, i campioni d’Italia apriranno le danze, sfidando l’Udinese, alle 18.30. A pochi giorni dal via arrivano importanti notizie per tutti gli appassionati che vogliono seguire il campionato da casa.

Dazn e Tim, infatti, hanno raggiunto un accordo: il campionato, appena arriverò l’ok del cda di Tim, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, così come riportato dal Sole 24 ore, sarà così visibile su Timvision, ma anche su altri set top box.

L’accordo, infatti, apre le porte anche a Sky e modifica in qualche modo l’esclusiva stabilita nel 2021. Se Sky sarà d’accordo, infatti, l’app di Dazn approderebbe su Sky Q e sui canali della piattaforma: così il campionato sarà visibile con un unico decoder, abbonandosi comunque Dazn.

La piattaforma streaming resta il player principale avendo acquistato i diritti delle partite di Serie A fino a giugno 2024, perderà l’esclusiva e intanto ha lanciato dei nuovi pacchetti: l’offerta ‘standard’ che offre, ad un costo di 29,90 euro, la visione in contemporanea su un dispositivo alla volta o su due diversi, stando connessi alla stessa rete domestica, e l’offerta ‘plus’, che offre, al costo di 39,90 euro, la visione di contenuti in contemporanea da due dispositivi diversi che non siano connessi alla stessa rete domestica.

Di Rita Caridi

Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015