Si può entrare negli USA se non si è vaccinati?

Si può entrare negli USA se non si è vaccinati? Tutte le regole per un viaggio negli States

SportFair

Dallo scorso 8 novembre 2021 sono cadute tutte le restrizioni sugli arrivi negli Stati Uniti per i viaggiatori vaccinati che arrivano dall’Italia.

Ma quali sono le regole per un viaggio negli USA? Cerchiamo di riepilogare tutto sull’ESTA per gli USA!

L’accesso negli USA

Come anticipato, è oggi ammesso il libero ingresso negli Stati Uniti da parte dei viaggiatori che hanno completato la vaccinazione con i vaccini approvati dall’FDA (Moderna, Pfizer e Johnson & Johnson) o quelli inseriti nell’Emergency Use Listing dell’OMS (come AstraZeneca). Sono accettati anche tutti i vaccinati che hanno ricevuto una vaccinazione mista, a patto che sia stata effettuata con i vaccini di cui sopra. L’ultima vaccinazione deve inoltre essere stata somministrata almeno 14 giorni prima dell’arrivo negli USA.

Il certificato di vaccinazione deve essere presentato alla compagnia aerea al momento dell’imbarco: spetterà pertanto all’operatore del trasporto aereo verificare la corrispondenza tra i dati del viaggiatore e quelli riportati nel certificato di vaccinazione.

In ogni caso, prima dell’imbarco è necessario presentare il risultato di un test molecolare o antigenico negativo effettuato il giorno prima della partenza. Viene inoltre raccomandata l’effettuazione di un altro test tra il terzo e il quinto giorno dall’arrivo nel Paese.

Si può entrare negli USA se non si è vaccinati?

In linea di massima non si può entrare negli Stati Uniti se non si ha completato il ciclo vaccinale. Ci sono tuttavia alcune eccezioni:

  • minori di anni 18
  • viaggiatori che stanno partecipando a trial clinici per il Covid-19
  • viaggiatori che per ragioni mediche non possono essere sottoposti a vaccinazione
  • persone che hanno necessità di viaggiare per motivi di emergenza o umanitari
  • diplomatici, funzionari di governo o di Organizzazioni internazionali, personale militare o civile che si reca negli USA per rispetto degli accordi in ambito NATO
  • membri di equipaggio di navi e aerei
  • coloro che viaggiano per recarsi al Quartier Generale dell’ONU a New York.

Viaggiare negli USA con l’ESTA

L’ESTA è un’autorizzazione obbligatoria per fare un viaggio negli Stati Uniti senza richiedere un vero e proprio visto: si tratta dunque di un lasciapassare più facile e veloce, con cui potrai approdare negli USA per vedere un match dei New York Knicks o fare un giro nelle tue città preferite! L’ESTA è necessario anche per chi fa solo un transito negli USA.

Cos’è un ESTA

L’ESTA (Electronic System for Travel Authorization) è il Sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio. Si tratta pertanto di un’autorizzazione di viaggio elettronica per gli USA che consente di eseguire controlli anticipati su tutti i viaggiatori, e che è necessario per arrivare in sicurezza nel luogo di destinazione.

L’ESTA ha una validità pari a due anni dal momento del rilascio: in questo frangente temporale sarà possibile recarsi negli Stati Uniti illimitate volte, che si tratti di una vacanza di piacere o di affari. Ogni soggiorno potrà durare al massimo 90 giorni consecutivi, nei quali potranno essere comprese delle tappe in Canada, Messico o Caraibi.

Nel caso in cui tu debba effettuare viaggi più lunghi, sarà invece necessario munirsi del visto USA.

Come ottenere l’ESTA USA

Per ottenere l’ESTA per un viaggio negli Stati Uniti d’America i viaggiatori devono soddisfare una serie di requisiti. Alcuni esempi sono i seguenti:

  • rispetto delle misure anti Covid-19 (vedi sopra)
  • una volta arrivati negli USA, dimostrare che si lascerà il Paese esibendo un biglietto di ritorno o di transito
  • non essere stato in Iran, Iraq, Siria, Corea del Nord, Sudan, Yemen, Libia o Somalia dopo il 10 marzo 2011 né aver mai avuto la cittadinanza in uno di questi Paesi.

Come presentare una richiesta ESTA

La richiesta ESTA è facilmente effettuabile presso tutti i siti degli intermediari che si occupano di agevolare la procedura di ottenimento di questo documento.

La compilazione del modulo richiede solo pochi minuti del proprio tempo, mentre il pagamento delle spese è di norma molto contenuto, essendo pari a poche decine di euro.

L’ottenimento dell’ESTA è molto rapido: nel caso di richieste urgenti, per partenze imminenti, sarà altresì possibile conseguire il documento nella stessa giornata in cui si è fatta domanda dell’ESTA.