Una serata amara per Ponzio: stabilisce il record italiano nel peso, ma c’è un errore di misurazione! Cancellato il primato

Una gioia troppo... breve: Nick Ponzio stabilisce il nuovo primato italiano nel peso, ma c'è un errore di misurazione, cancellata la gara di New York

SportFair

Serata amara, quella di ieri, per Nick Ponzio, lanciatore che ha debuttato in azzurro alle Olimpiadi di Tokyo: l’azzurro ha scagliato il peso a New York alla misura di 21,85, nella seconda tappa Gold del World Ondoor Tour, stabilendo il nuovo record italiano, che prima apparteneva a Fabbri.

Il pesista nato e cresciuto in California (con radici siciliane da parte del bisnonno Francesco, siciliano di Paceco, in provincia di Trapani) aveva già lanciato in carriera a 21,72, in una prova all’aperto, nel 2020, quando non aveva ancora la cittadinanza italiana, e ai Millrose Games di Manhattan riesce ad allungare la propria misura nella serata del record del mondo di Ryan Crouser, un mostruoso 23,38, prestazione che va oltre il suo stesso primato mondiale all’aperto (23,37): incrementato nettamente il record al coperto siglato lo scorso anno (22,82) dal campione olimpico.

Una gioia, quella di Nick, durata però troppo poco: per problemi di misurazione nella gara è stato cancellato il 21,85 che era stato accreditato al lanciatore azzurro. Cancellato anche il 23,38 di Crouser che avrebbe rappresentato il primato del mondo al coperto.

La gara risulta quindi cancellata, come da risultati ufficiali dei Millrose Games.