Penalità e gap evidente, Leclerc mette in guardia i tifosi della Ferrari: “non aspettatevi il podio a Sochi”

Charles Leclerc ha parlato alla vigilia del week-end di Sochi, mettendo in guardia i tifosi della Ferrari di non aspettarsi il podio in occasione del GP di Russia

SportFair

Non si preannuncia un week-end facile per Charles Leclerc quello di Sochi, il pilota monegasco infatti partirà dall’ultima posizione in griglia per via del quarto motore stagionale che la Ferrari ha deciso di introdurre in Russia. Per questo motivo, l’ex Alfa ha messo in guardia i fan del Cavallino di non aspettarsi exploit in questo fine settimana: “a Maranello stanno sempre facendo il massimo per portare i pezzi in anticipo, con questa power unit hanno fatto un gran lavoro. Non ci aspettiamo di lottare per il podio a Sochi, ma l’obiettivo è avere quel poco di velocità in più per essere davanti alla McLaren alla fine del campionato. Penso che rispetto a loro possiamo essere su questa pista un po’ più forti, speriamo di fare un buon week end. Sulla carta dovrebbero essere garantiti dei miglioramenti e questo ovviamente è positivo, ma non ci aspettiamo grandi cambiamenti bensì passi nella giusta direzione in vista del 2022“.

Leclerc
Foto di Mark Sutton / Ansa

Incognita pioggia

Le previsioni meteo annunciano pioggia per il week-end di Sochi, una notizia positiva per Leclerc che dovrà partire dal fondo della griglia: “se pioverà o la gara dovesse essere ricca di incognite dovute al meteo per noi è in ogni caso una buona notizia dato che saremo costretti a rimontare dal fondo – ha concluso il pilota della Ferrari – se invece la corsa dovesse disputarsi sull’asciutto potremo verificare più approfonditamente i benefici portati da questa nuova power unit perché se si ha la velocità su questa pista superare è possibile“.