Quanto guadagnerà Jacobs grazie all’oro nei 100 metri? Boom di followers sui social e soldi a palate grazie a… Fedez!

Marcell Jacobs guadagnerà una montagna di soldi nei prossimi anni grazie alla vittoria dell'oro olimpico nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo: tutte le cifre

SportFair

Marcell Jacobs è senza dubbio l’uomo del momento, grazie alla vittoria dell’oro olimpico nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo. La performance dello sprinter azzurro è stata vista in Italia da oltre 6 milioni di persone, più di 124 milioni nel mondo, una cifra spaventosa che ha permesso all’atleta delle Fiamme Oro di passare su Instagram in 48 ore da 87 mila a 546 mila followers, ovvero quasi 160 nuovi fan al minuto, quasi tre al secondo. Un trionfo che ha giovato anche ad Asics, marchio che ha vestito Jacobs durante la gara, che ha visto il proprio titolo in borsa salire dello 0,33%. Un risultato quasi raddoppiato dal titolo della Nike, marchio delle scarpe usate da Marcell in finale, aumentato dello 0,65%. Numeri importanti che frutteranno davvero molto allo sprinter italiano, pronto a rivedere i propri contratti di sponsorizzazione dopo l’exploit di Tokyo.

tamberi jacobs
Foto di Christian Bruna / EPA / Ansa

Le cifre

L’immagine di Marcell Jacobs è gestita dalla Doom Entertainment (Dream of ordinary madness), azienda di cui Fedez possiede il 49% mentre Stefano Acherman e la Tamburi investimenti il restante 51%. Sono tantissime le richieste già pervenute da tv nazionali e internazionali per avere Jacobs ospite, così come sono molto i marchi attivatisi per avere il volto dello sprinter di Desenzano del Garda nelle proprie pubblicità. Ma quanto guadagnerà Marcell? Sicuramente non arriverà ai 30 milioni annui di Bolt, ma secondo la Gazzetta dello Sport potrebbe raggiungere i 5 milioni di euro a stagione: una cifra pazzesca considerando che fino a prima delle Olimpiadi incassava 1300 euro al mese come atleta delle Fiamme Oro, gruppo sportivo della polizia di Stato.

Marcell Jacobs
Foto di Joe Giddens / Ansa

Cachet e premio medaglia

Sicuramente, Marcell Jacobs riceverà 180 mila euro lordi dal Coni per la vittoria della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo, anche se la cifra verrà tassata del 42%. Poco male però per lo sprinter azzurro, che da adesso in poi potrà chiedere ben 150 mila euro per partecipare ai vari meeting, la metà rispetto ai 300 mila richiesti da Bolt prima di ritirarsi. Difficile per questo motivo vedere spesso Jacobs gareggiare in Italia, il suo primo impegno post olimpico sarà infatti la tappa di Diamond League del 21 agosto in Oregon, proprio lo stato della Nike, con buona pace del Washington Post e delle sue accuse di doping. Insomma, Marcell Jacobs si prepara a vivere un’altra vita, merito suo e dell’oro olimpico che ha esaltato l’Italia e lo ha reso l’uomo più veloce del mondo.