Inter-Lukaku, l’addio è ormai certo: l’offerta monstre del Chelsea e i nomi dei possibili sostituti

L'Inter è vicina alla cessione di Lukaku al Chelsea, entro fine settimana il belga dovrebbe lasciare l'Italia per volare in Inghilterra: le cifre del possibile trasferimento

SportFair

Le strade di Romelu Lukaku e dell’Inter sono ormai destinate a separarsi, a meno di colpi di scena dell’ultim’ora che al momento non sembrano palesarsi all’orizzonte. Il Chelsea fa davvero sul serio per il gigante belga, rientrato un giorno prima dalle vacanze per mettersi al lavoro con i nerazzurri in vista della nuova stagione, che con ogni probabilità giocherà però in Inghilterra e non in Italia. La prima offerta di 105 milioni di euro più il cartellino di Marcos Alonso è stata rifiutata dall’Inter, che valuta il proprio giocatore non meno di 130 milioni. Una cifra monstre che Zhang Jr. vorrebbe incassare quasi del tutto cash, magari con l’inserimento di una contropartita come Alonso che farebbe comunque al caso di Inzaghi dopo la partenza di Hakimi con destinazione PSG.

Lukaku
Foto di Elisabetta Baracchi / Ansa

Il sì di Lukaku

Oltre al maxi rilancio in arrivo da parte del Chelsea, ciò che spinge a credere che la trattativa tra inglesi e nerazzurri vada a buon fine è l’apertura di Lukaku al trasferimento a Londra, chiudendo il cerchio aperto quando i ‘Blues’ lo portarono appena maggiorenne in Premier League prima di darlo in prestito e cederlo successivamente a titolo definitivo. Adesso i tempi sono maturi per un clamoroso ritorno, agevolato dagli ottimi rapporti che Lukaku ha mantenuto con l’intero ambiente nonostante la sua partenza avvenuta diversi anni fa. Il Chelsea è l’unica squadra oltre al Real Madrid per la quale avrebbe lasciato l’Inter, per questo motivo sembra sempre più probabile l’addio del belga che entro la fine della settimana potrebbe addirittura già fare le valigie.

Foto di Paolo Magni / Ansa

I sostituti

Una volta partito Lukaku, ovviamente l’Inter dovrà andare a caccia di un sostituto per rimpiazzare il proprio bomber e far felici i tifosi. Il nome in cima alla lista di Ausilio è senza dubbio quello di Duvan Zapata, giocatore che l’Atalanta non ha nessuna intenzione di svendere. Percassi chiede non meno di 45 milioni per il colombiano, cifra che potrebbe lievitare considerando la disponibilità economica dell’Inter conseguente alla cessione di Lukaku. Più difficile arrivare a Vlahovic, per cui Commisso chiede una somma ancora maggiore rispetto a quella per Zapata. L’obiettivo dei nerazzurri è quello di ingaggiare un 9 puro e poi affiancargli una seconda punta come Correa, che piace tanto a Inzaghi, ma tutto dipenderà dal prezzo del sostituto di Lukaku. Il valzer è iniziato, sarà un agosto senz’altro torrido per i tifosi dell’Inter…