Sfuma l’oro per Nespoli, l’arciere azzurro si mette l’argento al collo: brilla il tiro con l’arco italiano alle Olimpiadi

Mauro Nespoli perde la finale di tiro con l'arco alle Olimpiadi di Tokyo e conquista la medaglia d'argento, niente da fare per l'azzurro al cospetto del turco Gazoz

SportFair

Sfuma la terza medaglia d’oro per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo, l’arciere azzurro si arrende in finale contro il turco Gazoz al termine di una sfida apertissima e ricca di colpi di scena. Un argento che comunque regala un grande sorriso all’atleta italiano, ripagandolo della delusione patita a Rio 2016 con l’eliminazione ai quarti di finale.

Mauro Nespoli
Foto di Diego Azubel / Ansa

Seconda medaglia dal tiro con l’arco

Un’altra medaglia dal tiro con l’arco dunque per la delegazione azzurra, che sale così a quota 23 con grazie ad un pazzesco Mauro Nespoli, capace di salire sul secondo gradino del podio olimpico al termine di una esaltante cavalcata. Oro dunque al 22enne Gazoz che porta per la prima volta la Turchia nella top-3 del tiro con l’arco individuale maschile alle Olimpiadi, argento per Mauro Nespoli e bronzo per il giapponese Furukawa, bravo a battere nella finalina il taiwanese Tang.