Messi-Barcellona, il rinnovo di contratto è cosa fatta: i dettagli dell’accordo e il nuovo stipendio

Accordo raggiunto tra Barcellona e Messi per il rinnovo di contratto, la Pulce firmerà un quinquennale e percepirà uno stipendio dimezzato rispetto al passato

SportFair

Una trattativa durata parecchie settimane che pare ormai arrivata alle battute finali, almeno stando a quanto riferito dalla stampa catalana. Il Barcellona e Lionel Messi hanno praticamente raggiunto l’accordo per il rinnovo della Pulce, che dovrebbe apporre la propria firma sul contratto a fine luglio, ovvero quando terminerà le vacanze post-Copa America. L’intesa è stata raggiunta, l’argentino si legherà al club blaugrana per altri cinque anni ma guadagnerà il 50% in meno rispetto al precedente accordo, dunque la metà dei 71 milioni di euro lordi che portava a casa fino al 30 giugno 2021.

Lionel Messi
Foto di Antonio Lacerda / Ansa

Passo indietro

Nelle scorse settimane si era vociferato della possibilità che Messi firmasse per sole due stagioni, per poi trasferirsi in MLS all’Inter Miami di Bekcham e far ritorno successivamente a Barcellona in qualità di dirigente. Niente di tutto questo, secondo Diario Sport infatti la Pulce firmerà un contratto quinquennale per spalmare l’ingaggio monstre di Messi su più stagioni: un’intesa raggiunta grazie al passo indietro compiuto dal giocatore, consapevole del periodo di ristrettezze economica del Barcellona. Inoltre, nel nuovo contratto di Messi ci sarà anche una clausola da 350 milioni di euro, che certifica il fatto che l’argentino terminerà la sua carriera in maglia blaugrana.