Onde giganti e bandiera rossa, Oscar Serra non teme il mare: morto surfista spagnolo

Morto un giovane surfista spagnolo nelle acque del Messico: la vacanza finisce in tragedia per Oscar Serra, fatale un'onda gigante

SportFair

Una tragica notizia arriva dal Messico: è morto a Puerto Escondido, sulla spiaggia di Zicatela, un giovane surfista spagnolo. Oscar Serra, spagnolo di Valencia, si trovava in Messico in vacanza e non ha resistito alla tentazione di cavalcare le onde nonostante le condizioni avverse del mare e la bandiera rossa.

Secondo i media messicani Oscar sarebbe stato travolto da un’onda gigante e, una volta caduto, avrebbe sbattuto contro il fondo. Inutili i soccorsi: per il giovane surfista non c’è stato nulla da fare.

oscar serra

La notizia drammatica è stata confermata dalla federazione spagnola: “una giornata di grandi onde a Zicatela ci ha dato un duro colpo. Le nostre sincere condoglianze alla famiglia e agli amici per la perdita di Óscar Serra. Non ci sono parole per descrivere tanto dolore. La vita sa essere ingiusta“.

Sotto shock anche un collega di Oscar Serra, Miguel Castrillon, che sui social ha commentato così la notizia: “un vero incubo. Ci siamo incontrati stamattina per entrare insieme in acqua. Mi ricorderò per sempre quel tuo sorriso: spero che lassù continuerai a essere la persona che eri“.