Storica Lucilla Boari, prima medaglia per l’arco femminile alle Olimpiadi: a Tokyo arriva uno splendido bronzo

SportFair

Un risultato pazzesco per l’Italia del tiro con l’arco arriva dallo Yumenoshima Park di Tokyo, dove Lucilla Boari conquista la prima medaglia olimpica della storia nell’individuale femminile. La tiratrice classe 1997 si mette al collo uno splendido bronzo, battendo nella finalina la statunitense Mackenzie Brown costretta ad arrendersi alla precisione e alla determinazione dell’azzurra. Un 7-1 che non ammette repliche quello di Lucilla Boari sulla propria avversaria, riuscita a pareggiare il primo set per poi cedere nettamente all’azzurra.

Lucilla Boari
Foto di Diego Azubel / Ansa

Il percorso olimpico di Lucilla

Un percorso esaltante e ricco di ostacoli quello compiuto dalla tiratrice italiana, abile a superare in rimonta nei sedicesimi la connazionale Chiara Rebagliati, arrivando fino in semifinale e venendo sconfitta dalla russa Osipova. Lucilla Boari però non si abbatte e in finale per il bronzo non lascia scampo alla Brown, regalando all’Italia la prima storica medaglia nell’arco individuale femminile. Allargando il campo alle gare maschili e a squadre, l’Italia non vinceva una medaglia alle Olimpiadi nel tiro con l’arco da Londra 2012 (allora arrivò l’oro con la gara a squadre maschile). Grazie a Lucilla sono 20 adesso i podi olimpici per la delegazione azzurra a Tokyo, un bottino che si amplia sempre più di giorno in giorno grazie ai nostri strepitosi azzurri.