Ventuno tappe e il ritorno del Mont Ventoux, scatta il Tour de France: mai così pochi gli italiani al via

Saranno solo nove gli italiani al via del Tour de France, che scatta sabato con la prima tappa Brest-Landerneau: dopo 5 anni torna il Mont Ventoux

SportFair

Il momento tanto atteso è arrivato, il Tour de France sta per cominciare con il suo carico di spettacolo e di emozioni. La prima tappa della Grande Boucle è in programma il 26 giugno e vedrà i corridori partire da Brest per arrivare a Landerneau. Quattro le frazioni in Bretagna, dopodiché la carovana attraverserà il Massiccio Centrale e le Alpi, affrontando successivamente una doppia scalata sul Mont Ventoux, tornato nel programma del Tour de France dopo cinque anni. Gran finale sui Pirenei con il mitico Tourmalet, mentre la tappa conclusiva è in programma il 18 luglio sugli Champs-Elysées, dove verrà incoronato il successore di Tadej Pogacar.

Gli italiani al Tour de France

Saranno nove i corridori italiani che prenderanno parte al Tour de France 2021, mai così pochi dal 1983. Un numero piuttosto risicato, considerando il fatto che il ciclismo azzurro si è sempre presentato in doppia cifra alla Grande Boucle, arrivando addirittura a schierare 61 rappresentanti nel 1996. Nel ristretto gruppo di ciclisti italiani ci sarà Vincenzo Nibali, con l’obiettivo di vincere almeno una tappa, mentre Sonny Colbrelli punterà alla classifica a punti. Presenti anche Davide Formolo (UAE Emirates), Daniel Oss (Bora Hansgrohe), Davide Ballerini (Deceuninck Quick Step), Mattia Cattaneo (Deceuninck Quick Step), Jacopo Guarnieri (Groupama-FDJ), Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty Gobert) e Kristian Sbaragli (Alpecin Fenix). Assente Fabio Aru, prima inserito nella lista dei partecipanti e poi depennato dalla Qhubeka Assos.

Le tappe del Tour de France 2021

  • 1^ Tappa: Brest – Landerneau (sabato 26 giugno)
  • 2^ Tappa: Perros-Guirec – Mur-de-Bretagne (domenica 27 giugno)
  • 3^ Tappa: Lorient – Pontivy (lunedì 28 giugno)
  • 4^ Tappa: Redon – Fougeres (martedì 29 giugno)
  • 5^ Tappa: Changé – Laval (mercoledì 30 giugno)
  • 6^ Tappa: Tours – Chateauroux (giovedì 1 luglio)
  • 7^ Tappa: Vierzon – Le Creusot (venerdì 2 luglio)
  • 8^ Tappa: Oyonnax – Le Grand Bornand (sabato 3 luglio)
  • 9^ Tappa: Cluses – Tignes (domenica 4 luglio)
  • Lunedì 5 luglio: riposo
  • 10^ Tappa: Albertville – Valence (martedì 6 luglio)
  • 11^ Tappa: Sorgues – Malaucene (mercoledì 7 luglio)
  • 12^ Tappa: San Paul Chateaux – Nimes (giovedì 8 luglio)
  • 13^ Tappa: Nimes – Carcassonne (venerdì 9 luglio)
  • 14^ Tappa: Carcassonne – Quillan (sabato 10 luglio)
  • 15^ Tappa: Ceret – Andorra (domenica 11 luglio)
  • Lunedì 12 luglio: riposo
  • 16^ Tappa: Pas de la Case – Saint-Gaudens (martedì 13 luglio)
  • 17^ Tappa: Muret – Saint-Lary-Soulan (mercoledì 14 luglio)
  • 18^ Tappa: Ville Pau – Luz Ardiden (giovedì 15 luglio)
  • 19^ Tappa: Mourenx – Libourne (venerdì 16 luglio)
  • 20^ Tappa: Libourne – Saint-Emilion (sabato 17 luglio)
  • 21^ Tappa: Chatou- Parigi-Champs-Elysées (domenica 18 luglio)