La paura durante il volo verso Baku e la gara in Azerbaigian, Leclerc sincero: “su questa pista torneremo un po’ alla realtà” [VIDEO]

Charles Leclerc, smaltita la paura del volo aereo, è pronto per un nuovo weekend di gara: le parole del monegasco in vista del Gp di Azerbaigian

SportFair

E’ iniziato un nuovo weekend di gara per i piloti di Formula 1. I campioni delle quattro ruote hanno incontrato oggi la stampa per raccontare le sensazioni con le quali arrivano al nuovo appuntamento stagionale.

Charles Leclerc ha smaltito la delusione del weekend di Monaco: “volevo assolutamente la pole, ma ho osato troppo nel Q3 e questo purtroppo mi è costato il ritiro nella gara del giorno dopo. Ma ora sono concentrato su Baku, amo questa pista e non vedo l’ora di iniziare. Dopo l’incidente ero abbastanza preoccupato. La squadra ha controllato tutto ciò che era possibile verificare prima della gara, un processo piuttosto complicato perché i tempi erano brevi. Hanno acceso il motore e tutto sembrava andare bene, quindi ero abbastanza fiducioso, così come lo era la squadra, che tutto sarebbe andato bene. Appena uscito dai box ho percorso il primo settore e la monoposto andava bene, ma prima del tunnel ha ceduto il mozzo sinistro, e in quel momento ho capito che sarebbe stato molto difficile riuscire a prendere il via della gara, come purtroppo mi hanno confermato poco dopo ai box. Abbiamo imparato molto. Poi Carlos ha colto un podio fantastico, dimostrando che eravamo molto competitivi soprattutto nei tratti a bassa velocità“, ha spiegato il monegasco della Ferrari.

charles leclerc
Foto di Tolga Bozoglu/ Ansa

Dopo la delusione di Monaco, Leclerc ha dovuto però smaltire anche la paura provata nel volo verso Baku. Carlos Sainz ha infatti pubblicato sui social nel quale mostra la paura del suo compagno di squadra a causa di alcune turbolenze durante il viaggio in aereo verso Baku. Una piccola parentesi divertente prima di iniziare a fare sul serio e concentrarsi sul nuovo weekend di gara.

Che paura per Leclerc! Le turbolenze spaventano il pilota Ferrari [VIDEO]

Foto di Sebastien Nogier/ Ansa

Penso che su questa pista torneremo un po’ alla realtà. Quello di Monaco è stato un weekend particolare, abbiamo lottato per la vittoria, il che è stato incredibile e molto bello per la motivazione di tutta la squadra, ma qui a Baku ci sono lunghi rettilinei e la velocità media è più alta rispetto a Monte Carlo, pur essendoci alcune curve lente. Credo che torneremo alla normale competitività che avevamo prima di Monaco. Baku simile a Montecarlo? Non direi, Monaco è unica e qui ci sono rettilinei che non saranno facili. Mi piacciono i cittadini, sono i miei preferiti, qui poi ho conquistato i primi punti in F1 ed è un ricordo cui ci sono affezionato. Una pista dove la Ferrari può fare bene come a Monaco? Direi Singapore, anche se ci sono fattori come l’umidità e la corsa in notturna per cui è impossibile dire come potremmo andare”, ha aggiunto poi Leclerc.