Altra tragedia nel mondo dei Rally, spettatore travolto e ucciso durante la Finke Desert Race

Uno spettatore di 60 anni è morto durante la Finke Desert Race, un rally che disputa nell'arco di due giorni nei territori dell'Australia centrale

SportFair

Una competizione sportiva finita in tragedia, come troppo spesso sta accadendo negli ultimi mesi. Stavolta a farne le spese è stato uno spettatore della Finke Desert Race, una gara di rally che ogni anno viene disputata in Australia centrale. L’uomo è rimasto coinvolto in un incidente avvenuto a circa 35 chilometri dal traguardo, venendo ucciso dall’impatto con un veicolo in gara. A confermare il decesso è stata la polizia del Northern Territory, una nota a cui ha fatto seguito poi quella degli organizzatori della Finke Desert Race: ‘Motorsport Australia estende le sue condoglianze alle famiglie, agli amici e a tutti coloro che sono stati colpiti dagli eventi di oggi‘.

La ricostruzione

Finke Desert Race
Foto di Marianna Day Massey / Ansa

L’incidente è stato ricostruito dall’Associated Press, che ha rivelato come la vittima sia un uomo di 60 anni che stava assistendo alla gara insieme ad un altro spettatore 50enne, quest’ultimo ricoverato in condizioni stabili presso il Royal Adelaide Hospital nello stato del South Australia. Il pilota non ha riportato conseguenze, mentre il navigatore del veicolo (una donna di 50 anni) è stata medicata in ospedale, a causa delle lievi ferite. Gli organizzatori hanno immediatamente annullato la Finke Desert Race, in segno di rispetto per la vittima. Una tragedia che segue quella avvenuta lo scorso aprile durante il rally Targa Tasmania, quando tre piloti sono morti in incidenti nell’arco di sole 24 ore.