Lakers fuori al primo turno dei Playoff NBA, Booker distrugge LeBron: storica eliminazione per il Prescelto

I Lakers sono stati eliminati al primo turno dei playoff NBA dai Phoenix Suns, si interrompe dopo 14 vittorie consecutive la serie monstre di LeBron James

SportFair

Una prima volta storica per LeBron James, un’onta difficile da metabolizzare soprattutto per il modo in cui è arrivata. I Los Angeles Lakers sono fuori dai playoff NBA e per il Prescelto è un’amara prima volta dopo 14 vittorie consecutive, che sancisce prematuramente la fine della sua 18ª stagione.

LeBron James
Foto di Etienne Laurent / Ansa

Non bastano i 29 punti, i 9 rimbalzi e i 7 assist totalizzati in Gara-6 contro i Phoenix Suns, riusciti a domare 100-113 i Lakers e a toccare addirittura il +29 nel primo tempo. Oltre 40 i minuti trascorsi in campo da LeBron James, abbandonato dopo soli sei giri di lancette da Anthony Davis, costretto ad alzare bandiera bianca per il riacutizzarsi del suo problema all’inguine. Una perdita pesante che ha permesso ai Suns di staccare agevolmente il pass per il secondo turno dei playoff NBA, dove affronteranno Denver.

Booker devastante

LeBron James
Foto di Etienne Laurent / Ansa

Migliore in campo con 22 punti segnati solo nel primo quarto, Devin Booker ha letteralmente spaccato Gara-6 tra Lakers e Suns, prendendo subito il pallino del gioco in mano senza lasciarlo più. L’All-Star di Phoenix ha chiuso la sua partita con il suo massimo stagionale da 47 punti con 15/22 al tiro, di cui 8/10 dalla lunga distanza e 9/9 ai liberi. Undici inoltre i rimbalzi totalizzati, a corredo di una partita monstre impreziosita nel post-gara dal regalo di LeBron James, che ha donato a Booker la propria maglia autografata come portafortuna in vista dei prossimi incontri di playoff.