Finale di Champions League in salsa british, il Chelsea schianta il Real e raggiunge il Manchester City

Il Chelsea batte il Real Madrid e vola in finale di Champions League, dove troverà il Manchester City di Guardiola che ha eliminato il Paris Saint-Germain

La finale di Champions League sarà una questione tra squadre inglesi, saranno infatti Manchester City e Chelsea a contendersi il prestigioso trofeo europeo dopo le vittorie arrivate in semifinale contro Paris Saint-Germain e Real Madrid.

Foto di Neil Hall / Ansa

Ieri il successo dei ‘Citizens‘ su Neymar e compagni, oggi il trionfo dei ‘Blues‘ sui malcapitati Blancos, presi a pallate a Stamford Bride dal primo all’ultimo minuto di gioco. Un autentico dominio quello della formazione di Tuchel, vittoriosa con il punteggio di 2-0 grazie alle reti di Werner e Mount, utili per far calare il sipario sul match di Londra. Niente da fare per il Real di Zidane, annientato senza appello da un Chelsea che adesso sfiderà il Manchester City per il titolo di campione d’Europa. Una seconda opportunità per Tuchel, diventato il primo allenatore nella storia della Champions League a raggiungere la finale in due stagioni consecutive con squadre differenti (PSG e Chelsea).

Inghilterra over the top

Foto di Peter Powell / Ansa

La Premier League si conferma al momento il campionato migliore del mondo, con la finale di Champions tutta in salsa british, in attesa delle semifinali di Europa League che vedono impegnate Manchester United e Arsenal contro Roma e Villarreal. I Red Devils hanno già un piede in finale dopo il 6-2 dell’Old Trafford, i Gunners invece dovranno ribaltare il 2-1 dell’andata per provare a raggiungere l’ultimo atto della competizione. Se dovessero farcela entrambe, il calcio inglese centrerebbe un clamoroso en-plein che dovrebbe far riflettere tutti gli altri campionati d’Europa, tutti al momento nettamente inferiori alla Premier League.