Simon Yates scala l’Alpe di Mera, lo ‘Scienziato’ vince la 19ª tappa ma non basta: Bernal difende la Rosa

Il risultato della diciannovesima tappa del Giro d'Italia sorride a Yates, il britannico vince sull'Alpe di Mera e rosicchia 33 secondi alla Maglia Rosa

SportFair

Simon Yates vince la 19ª tappa del Giro d’Italia 2021, scalando da campione l’Alpe di Mera e battendo un colpo importante in questa Corsa Rosa. Il corridore della Bike Exchange centra il primo sigillo in questa edizione numero 104, spaventando negli ultimi chilometri Egan Bernal che riesce comunque a rintuzzare l’attacco del proprio avversario e a limitare i danni.

Bernal difende la Maglia Rosa

La Maglia Rosa chiude al terzo posto con un distacco di 27 secondi da Yates, che diventano 33 con l’abbuono, un passivo che sposta poco in classifica generale dal momento che il britannico resta terzo a due minuti e quarantanove secondi da Bernal. Il quarto posto di giornata consente a Damiano Caruso di rimanere secondo nella classifica generale, mentre Joao Almeida risale la corrente grazie alla piazza d’onore ottenuta sull’Alpe di Mera.

Di Ernesto Branca

Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015