Infortunio Nibali, la promessa dello Squalo sui social: “farò l’impossibile per essere al Giro d’Italia”

L'incidente occorso a Lugano obbligherà Nibali a operarsi nella giornata di domani, lo Squalo ha però promesso sui social che farà di tutto per essere al Giro

Un giorno come tanti altri, trasformatosi improvvisamente in un incubo. Una banale caduta in allenamento a Lugano ha procurato a Vincenzo Nibali la frattura del radio del polso destro, un guaio che lo obbligherà ad operarsi nella giornata di domani e ad iniziare da venerdì una corsa contro il tempo per essere al via del Giro d’Italia. L’importante appuntamento italiano comincerà il prossimo 8 maggio, tra poco più di tre settimane, costringendo lo Squalo a un tour de force dal quale non è certo che uscirà vincitore.

LEGGI ANCHE: Incidente Nibali, impietoso l’esito degli esami: frattura del radio per lo Squalo

La promessa

Vincenzo Nibali ha però voluto promettere ai suoi tifosi che farà di tutto per essere al Giro d’Italia, sottolineandolo in un post pubblicato sui social: “faccio fatica a trovare le parole per descrivere l’enorme dispiacere che provo. Anzi, non ce ne sono. Un incidente banale con conseguenze disgraziate che, purtroppo, mette in seria discussione tutti gli sforzi fatti per preparare le prossime gare. È un verdetto che devo accettare. Domani mi opero e poi comincerò un percorso, non semplice e non immediato, per cercare di essere al via del Giro. Questo è l’obiettivo che ho davanti e farò anche l’impossibile per centrarlo. Promesso”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo Nibali (@vincenzonibali)