Sanremo 2021 e l’Autodromo di Monza, simboli d’Italia legati da Irama con ‘La genesi del tuo colore’

Irama con il brano 'La genesi del tuo colore' ha legato il Festival di Sanremo e l'Autodromo di Monza, ambientando il videoclip della canzone nel Tempio della Velocità

Due icone che rappresentano l’Italia nel mondo, unite in modo affascinante e originale da Irama, alias Filippo Maria Fanti. Il Festival di Sanremo da un lato e l’Autodromo di Monza dall’altro: due simboli che il cantante cresciuto in Brianza è riuscito a legare con il brano ‘La genesi del tuo colore‘, in gara in questa 71ª edizione della famosa kermesse canora.

Foto di Ansa

Un fil rouge teso grazie al videoclip della canzone, ambientato proprio nel Tempio della Velocità, tra il rettilineo principale, i box e le storiche Sopraelevete. Il risultato è un capolavoro di arte e musica, legate ad un luogo storico che rende ancora più affascinante il videoclip, diretto e montato da Gianluigi Carella.

Il significato

Foto di Riccardo Dalle Luche / Ansa

Un vero e proprio cortometraggio quello ideato e realizzato da Irama per ‘La genesi del tuo colore‘, un brano che rappresenta un inno alla vita per tutti coloro che a volte si sentono persi. Lo stesso cantante, cresciuto a Monza, ha voluto spiegare il motivo che lo ha spinto a scrivere questa canzone: “a volte, nei momenti di sofferenza, quando rischiamo di perdere tutto, nasce qualcosa dentro di noi che fa scoppiare il colore e fa tornare a scorrere la vita. Il colore per me rappresenta la vita, con le sue tante e diverse sfumature che scorrono dentro di noi come il sangue nelle vene“.

Perché l’autodromo di Monza

Foto di Riccardo Dalle Luche / Ansa

Il motivo per il quale Irama ha scelto il Tempio della Velocità per ambientare il videoclip de “La genesi del tuo colore” lo ha spiegato Alessandra Zinno, direttore Generale dell’Autodromo Nazionale Monza: “poter regalare alla creatività di un artista il nostro circuito per ambientare un brano così carico di emozioni e significato è stato un onore. Ospitiamo spesso produzioni cinematografiche e televisive in Autodromo ma è la prima volta che possiamo legare il nostro nome ad una canzone del Festival di Sanremo. Filippo è appassionato di motori ed è stato un assiduo frequentatore dell’Autodromo. Gli è venuto naturale quindi pensare a noi quando ha immaginato la storia raccontata nel videoclip. Abbiamo subito accettato quando ci è stata proposta la collaborazione perché ci permette di avvicinare le nuove generazioni e far conoscere loro questo luogo magico, carico di storia e all’interno di un ampio polmone verde importante da tutelare. L’amore che Irama ha per il nostro circuito è la dimostrazione che esiste una larga base di giovani appassionati che sono affezionati all’Autodromo e con cui dobbiamo imparare a dialogare“.

Il videoclip del brano

Questo il videoclip de ‘La genesi del tuo colore‘, brano portato da Irama al Festival di Sanremo 2021, ambientato presso l’Autodromo di Monza:

Testo de ‘La Genesi del tuo colore’

Non sarà la neve
A spezzare un albero
Avessi finto sarebbe stato meglio
Di averti visto piangere in uno specchio
E mi manca la tua voce ormai
Ora che, ora che, ora che sei qui
Io sono qui
Ci vestiremo di vertigini
Mentre un grido esploderà
Come la vita quando viene
Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore
Scorderai il dolore
Cambierai il tuo nome
Avessi finto sarebbe stato meglio
Hai poco tempo ormai
Per vivere una vita che non sentirai
Chiudo il sole un attimo
Anche se non dormirò oh
E i pensieri passano
Come eclissi resti qui
Io resto qui
E danzeremo come i brividi
Mentre la vita suonerà
Con le dita tra le vene
Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore
Scorderai il dolore
Cambierai il tuo nome
Colora l’anima
Con una lacrima
Colora l’anima
Con una lacrima
Sottovoce nasce il sole
La scia che ti porterà dentro
Nel centro dell’universo
E l’armonia del silenzio
Sarà una genesi
La genesi del tuo colore
Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore
Colora l’anima
Con una lacrima
Colora l’anima
Con una lacrima
Scoppierà il colore
Colora l’anima
Con una lacrima
Scorderai il dolore
Colora l’anima
Con una lacrima
Cambierai il tuo nome